Gli acquari in Italia

Quattro sono i principali acquari in Italia: Acquario di Genova (Liguria) ospita oltre 12.000 animali di 600 specie diverse e 200 specie vegetali che ricreano habitat marini in 70 vasche espositive. Acquario di Cattolica (Emilia-Romagna) raccoglie più di 3000 esemplari di 400 specie diverse, comprese specie esotiche terrestri (anfibi, rettili, insetti). Acquario “Diacinto Cestoni” di Livorno (Toscana) con oltre 1600 animali di 300 specie diverse, ospitati in 32 vasche su 3000 mq di superficie espositiva. Il MIPAF, con un DM del 5 maggio 2012, ha conferito all’acquario di Livorno il riconoscimento di Istituto Scientifico. Acquario di Cala Gonone (Sardegna) con circa 300 specie di organismi animali e vegetali e una vasca tattile per imparare ad avvicinarsi ai pesci senza impaurirli. Ogni acquario è organizzato con personale qualificato non solo per le normali visite guidate, ma anche per svolgere attività didattiche (laboratori e approfondimenti tematici) con studenti di ogni ordine e grado scolastico, in modo da illustrare gli habitat e gli adattamenti degli organismi viventi, la biodiversità, le capacità mimetiche e di comunicazione, le strategie di difesa e di offesa, le simbiosi, le catene alimentari, le scelte responsabili per le risorse ittiche e i cambiamenti climatici.

Annunci

Informazioni su elenacosi

Insegnante di Scienze Naturali (Biologia, Chimica, Geologia, Astronomia) presso la scuola secondaria superiore
Questa voce è stata pubblicata in Biologia marina e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...