Thomas Mann descrive l’acqua e il mare

Serendipity, in ambito scientifico, significa fare una scoperta casuale, mentre si stava cercando tutt’altro. Non solo, si parla di serendipità specialmente quando l’inaspettata rivelazione è molto più importante ed interessante di quello che si sperava di scoprire. Ieri, mentre leggevo “Cane e padrone” di Thomas Mann, mi è successa la stessa cosa. In questo piccolo prezioso libro, che descrive la vita dell’autore con il proprio cane, ho trovato un brano che parla magistralmente di acqua e di mare.

“La forza d’attrazione che l’acqua esercita sugli uomini è di indole naturale e simpatetica. L’uomo è figlio dell’acqua, il nostro corpo ne è composto per nove decimi, e in un determinato stadio dello sviluppo prima della nascita possediamo le branchie. Per quanto mi concerne, ammetto che la contemplazione dell’acqua, in qualsiasi forma e aspetto, significa per me di gran lunga la più immediata e la più efficace specie di piacere naturale, anzi, la vera concentrazione, il vero oblio di se stesso, il giusto riscatto nell’universale della propria esistenza limitata mi è concesso solo contemplando l’acqua. Quella del mare, che sia calmo o che si franga rumoroso, può trasportarmi, per esempio, in uno stato di tale profondo delirio organico, di tale assenza da me stesso, che perdo ogni sensazione del tempo e la noia diventa un concetto futile, poiché le ore trascorrono, in una simile unione e compagnia, come minuti. ”

La composizione chimica del corpo umano, la sua embriologia e l’evoluzione dei Vertebrati diventano uno stato di profondo delirio organico. Un delirio tale da spengere la noia e annullare la sensazione dello scorrere del tempo, confondendo la mortalità dei viventi con l’universale eternità. E così la scienza si trasforma in poesia!

Annunci

Informazioni su elenacosi

Insegnante di Scienze Naturali (Biologia, Chimica, Geologia, Astronomia) presso la scuola secondaria superiore
Questa voce è stata pubblicata in Letteratura e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...