Quando la nave diventa museo

In un grande piazzale con una spettacolare vista sul fiume Tamigi, nel Maritime Greenwich World Heritage Site, è situata la nave “Cutty Sark”. Inizialmente costruita per il commercio del tè con la Cina e varata nel 1869, è stata meticolosamente conservata e trasformata in un meseo completamente rinnovato nell’aprile del 2012. I visitatori possono immergersi completamente in questo veliero di legno e ferro, il più grande e il più veloce della sua epoca e l’ultimo rimasto intatto (foto Alessandro Ghizzani).

nave londranave londra 2

Poco lontano, davanti al National Maritime Museum dentro una enorme bottiglia, è stata ricostruita la nave dell’ammiraglio Nelson, eroe nazionale dell’Inghilterra. Nell’immenso e luminoso salone centrale sono conservate enormi eliche e imponenti polene, le fantastiche sculture poste a prua dei velieri. Molto più affascinanti, però, sono due piccole sale in penombra una dedicata ai commerci per mare, compresa la tratta degli schiavi, e l’altra alla vita e alle gloriose imprese dell’ammiraglio Nelson. Sono ancora conservate le calze sporche di sangue indossate da Horatio Nelson durante la battaglia di Trafalgar in cui fu ucciso.

DSC_1088

Annunci

Informazioni su elenacosi

Insegnante di Scienze Naturali (Biologia, Chimica, Geologia, Astronomia) presso la scuola secondaria superiore
Questa voce è stata pubblicata in Arte, Cultura e Tradizioni e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...