L’importanza dell’ozono nei modelli climatici

Pare che non possiamo scordarci neppure dell’atmosfera! Idrosfera, atmosfera, litosfera e biosfera sono legate da cicli biogeochimici che le rendono interdipendenti.

OggiScienza

3927062424_ba6396a4f8_zAMBIENTE – Una recente analisi condotta da circa trecento scienziati ha stabilito che lo strato di ozono che circonda il nostro pianeta è in via di recupero. L’ozonosfera si sta lentamente ispessendo e potrebbe tornare ai livelli che erano stati riscontrati negli anni Ottanta. Ma con questa buona notizia sullo sfondo, gli esperti fanno notare che in realtà dell’ozono ci stiamo pian piano dimenticando. O meglio, lo fanno i modelli al computer tramite i quali si cerca di prevedere i cambiamenti climatici.

Questi modelli, spiega su Nature Climate Change un team di ricercatori dell’Università di Cambridge, giocano un ruolo cruciale nello studio del clima. Non solo per monitorarne gli sviluppi futuri ma anche per stimare gli effetti delle emissioni di carbonio sul pianeta. Ma tra la complessità stessa della Terra e il limitato potere computazionale che abbiamo a disposizione per ora, non è plausibile poter pensare di includervi ogni variabile esistente. Qualcosa…

View original post 427 altre parole

Annunci

Informazioni su elenacosi

Insegnante di Scienze Naturali (Biologia, Chimica, Geologia, Astronomia) presso la scuola secondaria superiore
Questa voce è stata pubblicata in Ecologia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...