Mary Anning, la cacciatrice di fossili

Questa estate ho visitato il Museo di Storia Naturale di Londra e ho scoperto Mary Anning. Il quadro, esposto in una delle gallerie, la raffigura come una normale donna dell’800 con cappellino, guanti e cagnolino. Però, stringe in mano una piccozza da geologo, ha uno sguardo deciso e fiero e un’aria compiaciuta.

Mary_Anning_paintingSi tratta di una donna priva di mezzi, con un limitato livello culturale, in un momento storico in cui la scienza era riservata esclusivamente agli uomini. Ma è stata la più grande cercatrice di fossili che il mondo abbia conosciuto ed ha dato un contributo fondamentale alla nascente disciplina della paleontologia.

Mary face molte grandi scoperte, incluso uno scheletro completo di Ittiosauro e il primo Plesiosauro. Alla fine, nonostante i dubbi iniziali, anche il famoso naturalista George Cuvier ammise che Mary Anning era una rispettabile e capace cercatrice di fossili, degna di ogni credito presso la comunità scientifica. La sua unica sfortuna fu quella di essere una donna in una Inghilterra maschilista.

Hugh Torrens (Department of Geology, Keele University, Staffordshire, UK), Mary Anning (1799-1847) of Lyme; ‘the greatest fossilist the world ever knew'” British Journal of the History of Science, 1995, vol. 28, pp. 257-284.

Tracy Chevalier (2009), Strane Creature, Neri Pozza Editore

Annunci

Informazioni su elenacosi

Insegnante di Scienze Naturali (Biologia, Chimica, Geologia, Astronomia) presso la scuola secondaria superiore
Questa voce è stata pubblicata in Biografie, Paleontologia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...