Pievani Telmo (2011), La vita inaspettata: il fascino di una evoluzione che non ci aveva previsto. Cortina Editore.

L’oceano è legato indissolubilmente all’origine della vita sulla Terra e alla sorprendente diversificazione di forme viventi, come testimoniano i fossili nell’argillite di Burgess in Canada e la fauna di Ediacara Hills in Australia. Tuttavia, il percorso che porta dai primi Procarioti ad Homo sapiens è così tortuoso e complesso che non può essere seguito facilmente senza una valida guida.

E il Prof. Pievani è senza dubbio una guida d’eccezione, perché durante il percorso ci aiuta a non commettere sbagli da dilettanti e a “distinguere quello che è corretto pensare anche se non ci piace da quello che ci fa piacere credere”. Nella errata e istintiva suggestione che l’evoluzione implichi un progresso da forme di vita ancestrali, semplici e meno evolute, ad esseri viventi moderni, complessi, più evoluti e dotati di adattamenti diretti ad uno scopo, cerchiamo impossibili anelli mancanti e convergenze adattative fuorvianti.

Come suggerisce brillantemente l’autore di questo fondamentale saggio, quando cerchiamo di interpretare i meccanismi evolutivi dovremmo ricordare la ragazza nella metropolitana del film Sliding doors (1998, regia di Peter Howitt). In pratica, l’evoluzione è la combinazione di “molti, ma non infiniti, percorsi possibili che si ramificano a partire da una minuscola insignificante biforcazione”, che non è una coincidenza astrale voluta dal destino ma un evento determinato da una o più cause precise e interconnesse, spesso difficili da identificare.

Lasciatevi guidare e l’evoluzione vi sorprenderà!

Annunci

Informazioni su elenacosi

Insegnante di Scienze Naturali (Biologia, Chimica, Geologia, Astronomia) presso la scuola secondaria superiore
Questa voce è stata pubblicata in Biologia e Divulgazione scientifica e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...